Test Jerez, Pochi giri con la pioggia per Mercado

Terni, 2 Febbraio 2017 – La sessione di test in Europa si è conclusa alle ore 13.30 per il Team Iodaracing a Jerez de la Frontiera. Le condizioni meteo, decisamente avverse a partire già dalla prima mattina, hanno fatto chiudere in anticipo le attività in pista al Team Iodaracing e a Leandro Mercado che è comunque riuscito a fare alcune prove.

Per il pilota argentino si è trattato della prima volta con le gomme rain sull’Aprilia RSV4RF con la quale affronterà la stagione World Superbike 2017. Mercado ha compiuto una ventina di giri, cercando di acquisire quel feeling che sarà necessario in caso di prove o di gare con il bagnato. Al momento dello stop delle prove per Mercado, il miglior passaggio fatto segnare sull’asfalto bagnato di Jerez è stato 1.57.916.

Dopo quattro giorni di prove, il bilancio della squadra con Leandro Mercado è decisamente positivo. Il pilota, vice campione della Stock nella scorsa stagione, si sta adattando molto bene alle caratteristiche dell’Aprilia RSV4RF, come dimostrano i miglioramenti costanti ad ogni uscita. Mercado, inoltre, è già pienamente integrato nel suo gruppo di lavoro, con il quale sta lavorando per migliorarsi costantemente e per ottenere dei set up di base che saranno utili per l’inizio della stagione.

Il Team Iodaracing, farà ora ritorno al suo quartier generale a Terni dove inizierà la preparazione del materiale da spedire in Australia per gli ultimi test e per i primi Round del 2017 in programma il 26 e 27 Febbraio.

LEANDRO MERCADO – #36 – PILOTA SUPERBIKE – TEST JEREZ DAY2 – 1.57.916 – “Oggi ho fatto solo 21 giri, anche se pioveva, era importante fare esperienza sull’acqua. Peccato per le condizioni del tempo, perché dovevamo ancora provare alcune cose sull’asciutto, però la cosa positiva è che ho avuto comunque l’opportunità di conoscere la moto anche sul bagnato. Il feeling è stato subito buono, questa moto mi piace molto. Per noi l’importante era avere una buona base di partenza per iniziare il campionato in qualsiasi condizione meteo. Ora andremo in Australia e inizieremo la nostra stagione. Per ora voglio ringraziare il Team Iodaracing per tutto il lavoro che hanno fatto per me in questi giorni, sono decisamente contento di come stanno andando le cose”.

Pubblicato in news