A Jerez il battesimo della TR003

Petrucci e la TR003

Petrucci e la TR003

E’ il bellissimo circuito andaluso di Jerez de la Frontera lo scenario della prima assoluta in pista della TR003, ultima nata in casa Iodaracing, che nel 2012 parteciperà al mondiale MotoGP come CRT.

A guidarla è il giovane talento ternano Danilo Petrucci, vicecampionemondiale della Superstock 1000 lo scorso anno. Il test si è svolto in due parti: nella mattinata Petrucci ha effettuato 18 giri con una moto in versione stock per prendere confidenza con la pista, sulla quale non aveva mai girato, e con il motore quattrocilindri a V; nel pomeriggio è salito sulla TR003 con la quale ha percorso 25 tornate facendo registrare come miglior prestazione il tempo di 1’43.4. Le prove si sono svolte senza particolari problemi ed hanno permesso al pilota ed ai tecnici di poter registrare i primi dati e le prime sensazioni.

E’ stata una giornata molto particolare - ha detto Petrucciper me era tutto nuovo: moto, gomme, tracciato e team, un esordio assoluto insomma! Stiamo lavorando molto bene, nel pomeriggio sono entrato in pista con la TR003 ed  ho avuto subito buone sensazioni e vedere che abbiamo già ottenuto dei tempi in linea con quelli degli altri piloti è un bella soddisfazione. Sto iniziando a capire bene il comportamento delle gomme e le reazioni in generale della moto, il team è veramente molto preparato e stiamo concentrando il lavoro alla ricerca del setting di base sul quale lavorare. Ci aspettano altri due giorni di test, di cose da fare e da provare ce ne sono molte, ma iniziare con il piede giusto come abbiamo fatto oggi è già molto positivo“.

Se pensiamo che Iodaracing Project è nato poco più di un anno e mezzo faha dichiarato Giampiero Sacchivedere la TR003 pronta per partecipare alla MotoGP è motivo di grande soddisfazione. Dire che è un sogno che si realizza è quasi un controsenso perchè dietro a questo progetto c’è quanto di più concreto ci sia: tecnologia, know how e tecnici di primo livello. Siamo coscienti che c’è ancora molto da lavorare e molte difficoltà da superare, ma oggi è stato fatto un primo passo molto importante

Reply

Comment guidelines, edit this message in your Wordpress admin panel